Menu Close

UN CANE DA CATENA

12,00 

IL PRIMO ROMANZO SUL TERREMOTO DEL FRIULI

 

di BRUNA SIBILLE-SIZIA

Il catastrofico terremoto che nel 1976 sconvolse il Friuli viene raccontato per la prima volta in un romanzo, completato a 10 anni dal tragico evento. È per rendere omaggio alla propria terra che Bruna Sibille-Sizia ha raccolto in questi paesi imprecisati le tragiche vicende avvenute un po’ dovunque. Non aveva importanza che il paese si chiamasse Gemona, Osoppo, Trasaghis, Buja, Tarcento, e il fiume Tagliamento, e il torrente Torre, e la montagna Glemina, San Simeone, Brancot, Musi, perché il terremoto, più o meno duramente, ha colpito con effetti ripetitivi tutta una vasta zona e le storie che troviamo nel romanzo sono simili a quelle delle centinaia di vittime e delle decine di migliaia di superstiti la cui vita restò segnata dalla drammatica esperienza. Gli avvenimenti scorrono sotto lo sguardo del protagonista principale, che è un cane, come attraverso un filtro: un effetto non privo di magia.

 

49 disponibili

Il catastrofico terremoto che nel 1976 sconvolse il Friuli viene raccontato per la prima volta in un romanzo, completato a 10 anni dal tragico evento. In molti casi ogni riferimento a persone reali è puramente casuale, e del resto i paesi attraverso i quali il protagonista snoda la sua triste esperienza non portano un nome. Ciò è intenzionale perché ogni paese vuole essere tutti i paesi del Friuli, e i bambini, i vecchi, le donne, gli uomini vogliono essere tutti i bambini, i vecchi, le donne, gli uomini del Friuli.

È per rendere omaggio alla propria terra che Bruna Sibille-Sizia ha raccolto in questi paesi imprecisati le tragiche vicende avvenute un po’ dovunque. Non aveva importanza che il paese si chiamasse Gemona, Osoppo, Trasaghis, Buja, Tarcento, e il fiume Tagliamento, e il torrente Torre, e la montagna Glemina, San Simeone, Brancot, Musi, perché il terremoto, più o meno duramente, ha colpito con effetti ripetitivi tutta una vasta zona e le storie che troviamo nel romanzo sono simili a quelle delle centinaia di vittime e delle decine di migliaia di superstiti la cui vita restò segnata dalla drammatica esperienza. Gli avvenimenti scorrono sotto lo sguardo del protagonista principale, che è un cane, come attraverso un filtro: un effetto non privo di magia. Come ha scritto Gianfranco Ellero: “Un cane da catena è un romanzo splendido, intensamente poetico e ben degno di pubblicazione”.

Con un ricco inserto fotografico con immagini scattate dall’autrice nei luoghi descritti nel romanzo.

 

Anno

1987

Autore

Bruna Sibille-Sizia

Lingua

Italiano

Pagine

208, con apparato fotografico

Formato

14 x 21 (cm)

ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “UN CANE DA CATENA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…

ankara escort çankaya escort çankaya escort escort ankara çankaya escort escort bayan çankaya istanbul rus escort eryaman escort ankara escort kızılay escort istanbul escort ankara escort ankara grup escort ankara olgun escort çankaya escort çayyolu escort cebeci escort dikmen escort eryaman escort etlik escort gaziosmanpaşa escort keçiören escort kızılay escort sincan escort turan güneş escort ankara escort ankara rus escort ankara escort çankaya escort çayyolu escort dikmen escort eryaman escort gaziosmanpaşa escort incek escort ankara olgun escort kızılay escort keçiören escort cebeci escort ankara rus escort escort çankaya istanbul rus Escort atasehir Escort beylikduzu Escort Ankara Escort Ankara genç Escort Ankara masöz Ankara rus Escort Ankara ucuz Escort Ankara vip Escort çankaya Escort keçiören Escort kızılay Escort sınırsız Escort sıhhiye Escort eryaman Escort dikmen Escort malatya Escort kuşadası Escort gaziantep Escort izmir Escort antalya Escort Gaziantep Escort Shell Download