Menu Close

S. PIERI E IL SIGNÔR e altris contis dal bon acet

12,00 

 

a cura di ALESSANDRA KERSEVAN

La racuelte e je nassude come materiâl di leture in furlan par fantats/fantatis de scuele medie. Ma e je buine ancje pai grancj. Chel dal forest, il viandant, che al cîr ospitalitât o lavôr al è forsi il teme plui pandût inte leterature di dut il mont. Cheste racuelte e met adun tescj de tradizion furlane, e autôrs furlans tant che Leonardo Zanier, con classic come Omêr, Ovidi, flabis arabis, tocs de Bibie e dai Vanzei, dulà che o podìn cjatâ chei valôrs universâi che nus judin a frontâ inte maniere plui juste l’incuintri cun int di altris bandis e di altris culturis dal mont.

L’antologia è nata come materiale di lettura in friulano per ragazzi/e della scuola media, ma va bene anche per gli adulti. Quello dello straniero, del viandante che cerca ospitalità o lavoro è forse il tema più diffuso nella letteratura mondiale. La raccolta comprende testi della tradizione friulana e di autori friulani quali Leonardo Zanier, con classici come Omero, Ovidio, fiabe arabe, brani dalla Bibbia e dai Vangeli, in cui si possono trovare quei valori universali che ci aiutano ad affrontare, l’incontro con gente di altri parti e di altre culture del mondo.

 

50 disponibili

Cuant che aromai plui di dîs agns indaûr o metevi adun il materiâl pe antologjie Amalârs, o vevi osservât che inte leterature tradizionâl furlane si cjatin un grum di contis che a àn ce fâ cul bon acet, ven a stâi cul dovê di ospitalitât. I protagoniscj di chestis contis a jerin par solit il Signôr e Sant Pieri, o pûr la Madone e il so frutin, o altris sants o personaçs dal imagjinari coletîf e cualchidune e someave tant a storiis e narazions plui famosis di altris bandis dal mont e di altris epochis. Cussì e je saltade fûr cheste piçule antologjie dal bon acet, che e met adun contis furlanis popolârs o di autôr, liendis e mîts dal mont antîc grêc e roman, tocs gjavâts fûr de tradizion cristiane, e ancje dal mont arap, flabis de tradizion taliane e europeane; ma dongje, leâts come intune cjadene di significâts, o ai inserît ancje poesiis di autôrs furlans modernis, come Zanier e Zof, e ancje di autôrs forescj come Goethe o Brecht.

 

Anno

II ed. 2009

Autore

Alessandra Kersevan

Lingua

Friulano

Pagine

124

Formato

17 x 24 (cm)

ISBN

9788889808542

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “S. PIERI E IL SIGNÔR e altris contis dal bon acet”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…