Menu Close

SE DICI GUERRA…

12,00 

BASI MILITARI, TECNOLOGIE E PROFITTI

 

di AA. VV.

a cura di GREGORIO PICCIN

Un sindacalista, uno storico, un geografo, un fisico, due giornalisti, un’ex lavoratrice del comparto militare industriale, un amministratore locale toccano in questo lavoro collettivo i vari aspetti che compongono il mosaico della guerra permanente: la storia dell’atlantismo, la disinformazione mirata, gli eserciti professionali, le nuove dottrine della Nato, l’espansione delle installazioni strategiche statunitensi in Italia, lo stato di fatto del nucleare militare e delle industrie d’armi.

Con i contributi di: G. Alioti, G. Casarrubea, R. De Simone, T. Di Francesco, M. Dinucci, A. Mazzeo, A. Pascolini

 

50 disponibili

Il quadro che emerge permette al lettore di farsi un’idea chiara della complessità e dell’estrema pericolosità dei tempi che stiamo vivendo. In un contesto mondiale dominato dalle superpotenze e da una corsa agli armamenti che procede a gonfie vele, le implicazioni per l’Italia sono tanto determinanti quanto ignorate dai media mainstream e dall’alta politica. La crisi ucraina è l’ennesima tappa di un percorso di guerra iniziato con il dissolvimento dell’Unione sovietica venticinque anni fa. Oggi la Nato è arrivata alla fine della sua direttrice verso est per spingersi oltre il limite sostenibile per la Russia. In questo disastroso gioco delle parti, l’Italia è ancora pesantemente schierata.

 

Anno

2014

Autore

Gregorio Piccin

Lingua

Italiano

Pagine

152

Formato

14 x 21 (cm)

ISBN

9788897705444

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SE DICI GUERRA…”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…