NEWS

libri recenti

Ultimi libri prodotti dalla casa editrice

  • € 13,00

    CORRISPONDENZE – Frammenti di saggezza raku

    Poesia

    Un legame forte come la vita, lieve come l’esistenza, unisce la filosofia zen, la ceramica raku e i versi brevi dell’haiku. Queste tradizioni giapponesi condividono l’amore per l’essenzialità, la meditazione, il silenzio e l’osservazione della natura.

    Nel vuoto del vaso
    il maestro contempla
    la Via del raku

  • € 13,00

    EROINE DEL MITO. Figurazioni

    Narrativa

    A cura di Marina Giovannelli

    Chi può dire che donna sia stata veramente Elena di Troia? Chi fu testimone del sacrificio di Alcesti?
    A chi risponde tragicamente la fanciulla Eco? E Circe, fu davvero perfida incantatrice?

    Queste e altre “eroine”, pensate in epoche imprecisate del più lontano passato, sono state raccontate in diverse varianti, assumendo di volta in volta caratteristiche rispondenti ai tempi della storia e dell’immaginazione, ai luoghi della geografia e della psiche. Si tratta di “miti letterari”, che continuano a interrogare le profondità della natura umana e a confermarne l’infinita capacità di narrazione. Non “miti originari”, dunque, ma interpretazioni e interpretazioni di interpretazioni, sempre vitali, sempre contemporanee, poiché l’oscuro nucleo primitivo include il superamento di antinomie rigidamente razionali e dà spazio alle sfumature più recondite e imprevedibili del dispiegarsi delle passioni, proponendole alla capacità ordinatrice della parola.

  • € 14,00

    GENTE DI JAZZ

    Narrativa

    Interviste e personaggi dentro un festival jazz

    Prefazione di Paolo Fresu

    Postfazione di Fabio Turchini

    Questo libro raccoglie una serie di interviste e dialoghi tra il giornalista e divulgatore di jazz Gerlando Gatto e una schiera di musicisti che, in epoche anche molto diverse, sono intervenuti al Festival “Udin&Jazz”, rassegna che da ventisette anni si svolge nel capoluogo friulano.
  • € 14,00

    L’ECCIDIO DELLE CARCERI DI UDINE DEL 9 APRILE 1945

    Storia

    Le fonti inedite dell’inchiesta per crimini di guerra della 69th Special Investigation Section

    L’eccidio avvenuto il 9 aprile 1945 nelle Carceri giudiziarie di Udine nel quale trovarono la morte ventinove partigiani ed un agente della questura è una pagina nota e dolorosa della storia della lotta di Liberazione in Friuli, la cui memoria è coltivata sin dall’immediato dopoguerra. L’originalità di questa ricerca trae origine dal rinvenimento della consistente documentazione archivistica inerente al sistema repressivo ed alle rappresaglie naziste avvenute ad Udine conservata dal National Archives of United Kingdom, da cui sono emersi elementi nuovi per ricostruire le dinamiche e le cause dell’eccidio.

  • € 12,00

    FAMEIS 2 – Cjapâsi a bracecuel

    Didattica

    Dino al à doi fradis e une sûr, un nono e une none, dodis gjats e une cjice. Ma al à ancje doi pais e dôs maris. Cemût puedial jessi? Ce raze di famee ise? Dino nol è bon di rispuindi. Lui al sa dome che cheste e je la sô fameone, la sô amade fameone, di cjapâ a bracecuel.

    Dino ha due fratelli e una sorella, un nonno e una nonna, dodici gatti e una cagnetta. Ma ha anche due papà e due mamme. Come può essere? Che specie di famiglia? Dino non è capace di rispondere. Lui sa solo che questa è la sua famigliona, la sua amata famigliona, da prendere in un grande abbraccio.

  • € 12,00

    FAMEIS 1 – Mê mari e fâs il marangon

    Didattica

    5 di 5

    Loreta e à une famee che e pararès un pôc strambe. Ma ce isal di stramp tal vê une mari che e see, e inclaude, e incole e un pari che di sabide si met a sopressâ? E metìn dongje ancje un fradi di trê metris e une sûr inmagadore. Par Loreta cheste e je la famee, la uniche, la sô. Nol à impuartance par jê cui che al fâs ce, culì jê e cjate comprension, amôr e rispiet.

    Loretta ha una famiglia che sembra un po’ strana. Ma cosa c’è di strano nell’avere una mamma che sega, inchioda, incolla e un papà che di sabato si mette a stirare? E aggiungiamoci anche un fratello di tre metri e una sorella streghetta. Per Loretta questa è la famiglia, l’unica, la sua. Non ha importanza per lei chi fa che cosa, qui trova comprensione, amore e rispetto.

  • € 14,00

    FAVOLE DELLA GRANDE GUERRA

    Narrativa

    “L’inferno era vero, era proprio quella tortura che abbiamo vissuto. Le esplosioni, il fango rancido e l’odore di zolfo bruciato: tutto combacia alla perfezione. Forse i profeti dei tempi antichi guardarono attraverso i secoli, e videro proprio il nostro conflitto, finendo col credere che sia opera del Satanasso.” Qual è la distanza che separa la storia e la memoria? In che modo il ricordo influenza i nostri pensieri?

  • € 14,00

    NON BOMBE MA SOLO CARAMELLE

    Narrativa

    STORIA DI UNA ONLUS ANOMALA

    INTERVISTA A GILBERTO VLAIC

    Perché scrivere un libro sulla ONLUS Non Bombe Ma Solo Caramelle? Per tornare a quella che è stata una guerra dimenticata troppo in fretta dando la parola a chi allora ha saputo esprimere il proprio dissenso in modo concreto, perché «l’indifferenza è il peso morto della storia» e «ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà».

  • € 23,00

    CONTRO IL FASCISMO OLTRE OGNI FRONTIERA

    Storia

    I FONTANOT NELLA GUERRA ANTIFASCISTA EUROPEA

    Questo libro racconta l’avventura umana e politica della famiglia Fontanot, avventura che si svolge attraverso mezza Europa dai primi anni del Novecento sino alla fine della seconda guerra mondiale. I Fontanot sono operai ai cantieri navali di Monfalcone, socialisti ed anarchici, poi comunisti, un ramo della famiglia combatte nella Resistenza sul confine orientale d’Italia, a contatto con la Resistenza slovena. Un altro ramo si sposta in Francia, e dopo l’invasione tedesca combatte nella Resistenza francese. Tutti pagano prezzi altissimi.

  • € 13,00

    FEUILLES D’AMOUR – SFUEIS D’AMÔR

    Poesia

    Un voyage fait de paroles, de photographies et de dessins grâce à l’image-guide d’un arbre, pour découvrir un paysage physique et intérieur.
    Un parcours qui retrace les origines, les aspirations, les espoirs et les désillusions d’une émigrante frioulane.
    Une invitation aussi à réfléchir, pour ne pas oublier d’où on vient, pour savoir toujours où on va.
    Un invît ancje a pensâ, par no dismenteâ di dulà che o vignìn, par savê simpri là che o lin.
  • € 13,00

    SFUEIS D’AMÔR – FOGLI D’AMORE

    Friulano

    Un viaggio fatto di parole, fotografie e disegni attraverso la figura-guida di un albero, alla scoperta di un paesaggio fisico e interiore. Un percorso attraverso le origini, le aspirazioni, le speranze e le disillusioni di un’emigrante friulana. Un invito anche a riflettere, per non dimenticare da dove veniamo, per sapere sempre dove andiamo.

    Un invît ancje a pensâ, par no dismenteâ di dulà che o vignìn, par savê simpri là che o lin.

  • € 12,00

    KEBAR KROSSÈ

    Friulano

    Al è sucedût alc di brut a Udin e tal Friûl dal avignî. Une vore brut. No dal gjenar di chel dal violentissim “The Road” di Cormack Mc Carthy, li che il mont si à crevât in pôc timp, fracassant cuasi ogni forme di relazion sociâl. Pluitost la ruvine, in chest romanç di Stiefin Morat, e je lade indenant par plui timp, laint, secjant e fruçant ce che al jere e lassant in pîts une fantasime di societât che e sorevîf framieç dal lâ in sflics dai edificis e des sôs fondis esistenziâls, intal desert. La narazion di Morat e je plene di variazions linguistichis di ogni gjenar: di classe sociâl, di regjistri, di forme espressive e e je travanade di citazions che a tirin a ciment lis cognossincis leterariis dal letôr, començant dal non dal protagonist, Montàg che al è chel istès di “Fahrenheit 451” di Bradbury, passant pal huxleyan Soma e pal gibsonian Dexe e cuissà ce altri. Une distopie leterarie, intun mont in transizion viers no si sa ben ce, che e mostre i dams di dinamichis, ideologjiis, fats che a son za in vore orepresint.

    Al è sucedût alc di brut a Udin e tal Friûl dal avignî. Une vore brut. O isal daûr a sucedi?

    Donato Toffoli

  • € 15,00

    ÈCO s.femminile, plurale

    Narrativa

    Ventisei racconti in cui personaggi e ambienti sono indagati con i mezzi dell’introspezione e delle conoscenze storiche, in un quadro accattivante e per certi versi sorprendente
    dei destini dei protagonisti. Storie che non sono autobiografiche (se non per quanto di autobiografico chi scrive riversa sempre nella propria opera) ma che spaziano invece in tempi e ambiti molto diversi. Le unificano i luoghi, perché tutte hanno a che fare con gente del Friuli e della Venezia Giulia. E pur nella varietà di genere e di stile narrativo, hanno la stessa scrittura asciutta, la stessa capacità immaginativa, per finali spesso folgoranti.

  • € 5,00

    FRAMMENTI SULLA GUERRA – Industria e neocolonialismo in un mondo multipolare

    Saggistica

    Questo lavoro collettivo intende proseguire il progetto di ricerca avviato con Se dici guerra (ed. KappaVu, 2014) ponendo l’accento sugli sviluppi dei vari aspetti che compongono il più spregiudicato processo produttivo globale: la guerra. Industria, governi, alti vertici militari e media mainstream stanno consolidando un modello di belligeranza privatizzato basato sulla “professionalità” e su narrazioni capovolte che vedono l’occidente “civile e democratico” obbligato a difendersi da minacce che assumono caratteristiche sempre più asimmetriche e ibride. Questo nuovo approccio comunicativo post ’89 è servito a mascherare il rilancio dei fatturati dell’industria di riferimento in crisi dopo il collasso del Patto di Varsavia e a restituire senso alla Nato, un’alleanza militare divenuta repentinamente obsoleta e fuori tempo.

    RECENSIONE MONDE DIPLOMATIQUE – Massimo Rondine – febbraio 2017

    RECENSIONE PAGINAUNO N.52 – aprile/maggio 2017

  • € 12,00

    SINGOLARITÀ

    Poesia

    È la prima pubblicazione dell’Autrice, una raccolta di versi stesi nel corso degli anni in una selezione ricca di contenuti filosofici.

  • € 15,00

    IL MIO VIAGGIO Mezzo secolo di ricordi

    Narrativa

    Un percorso di vita intrecciando le varie esperienze vissute ai numerosi viaggi. Dagli anni dell’infanzia nel mondo contadino di un piccolo paese friulano, all’emigrazione in terra straniera con l’Europa percorsa in treno, luogo neutrale per il dialogo fra viaggiatori di ogni bandiera. E poi la storica cooperativa di consumo dei ferrovieri di Udine, e i viaggi per lavoro, per vacanza, e poi per conoscere e capire. Nuovi colori, nuove forme, nuovi odori. Altre persone, atmosfere, sensazioni ed emozioni.

  • € 14,00

    SERVITORE DI COMPAGNIA

    Narrativa

    La realtà non è mai quello che sembra ma, quale che sia, torna ciclicamente e prepotentemente a irrompere sulla trama di illusioni che i suoi abitanti si cuciono addosso, come un abito rassicurante e avvolgente, il quale, però, in un battito di ciglia, può diventare freddo e trasparente come il vetro. Questa è solo una delle riflessioni possibili a partire dalle pagine di GPN, che – in questo libro più radicalmente rispetto ai suoi precedenti – usa il racconto a scopo non tanto narrativo quanto catartico e fortemente simbolico. Drammatico, quindi, nel senso classico del termine, e scomposto in più piani sovrapposti come i diversi layers di un’illustrazione in policromia. Brutta bestia la realtà, troppo grande e complessa per poterla guardare a tuttotondo e troppo stratificata per poterla metabolizzare rapidamente. GPN, all’occhio del lettore più attento, mostra una profondità a tratti addirittura insondabile. E se al primo approccio l’aspetto che affiora è quell’estetica lieve e ricercata che è il suo marchio di fabbrica, essa poi si circonda di un alone, di un rumore di fondo, di una “macchia nera” incombente (cfr. Dame in Moskau di Wassily Kandinsky, 1912, München, Lenbachhaus), che è poi il pretesto – solo il pretesto – per la scrittura (e di fronte alla quale il lettore casuale potrebbe anche restare perplesso), e non ne esaurisce la portata. Non bisogna, però, fermarsi qui: è un libro a cui chiedere molto, poiché molto gli chiede l’autore attraverso le voci dei personaggi che, nella dualità degli impulsi spesso in contrasto tra loro, esprimono l’unica possibile, autentica, sincerità degli archetipi ad essi sottostanti. La realtà? Sta al lettore trovarla.

    Il Signorino

  • € 45,00

    LA DIVINE COMEDIE – Traduzion di Aurelio Venuti

    Friulano

    Le tre Cantiche della Divina Commedia, tradotte in friulano. Aurelio Venuti, appassionato cultore di Dante, in un lavoro durato anni, è riuscito a rendere le finezze e le sfumature della poesia, senza intaccare la struttura metrica che è tutt’uno con la sostanza spirituale dell’Opera dantesca. Il testo originale a fronte, per apprezzare nello stesso tempo la lingua di Dante e le possibilità espressive del friulano. Allegato un CD con la lettura da parte del traduttore di alcuni canti, arricchita dalle musiche di Alessio Velliscig, con il violoncello di Antonio Merici.

    Lis trê Cantichis de Divine Comedie voltadis par furlan. Aurelio Venuti, apassionât cultôr di Dante, intun lavôr di agns, al è rivât a rindi lis finecis e lis sfumaduris de poesie, cence intacâ la struture metriche che e fâs dutun cu la sostance spirituâl de Opare dantesche. Il test origjinâl in bande par gjoldi intal stes timp la lenghe di Dante e lis pussibilitâts espressivis dal furlan. Alegât un CD, cu la leture de bande dal tradutôr di cualchi Cjant, insiorade des musichis di Alessio Velliscig, cul violoncel di Antonio Merici.

  • € 15,00 € 10,00

    CANZONE DEL DISORDINE

    Narrativa

    Una Udine inedita, una Udine “altra”, ribelle e visionaria, quella che emerge da questo racconto, eppure vera, perché l’invenzione narrativa si inserisce in un contesto reale, che nel libro è rappresentato dalle bellissime foto di Piermario Ciani. Una Udine che non immaginano quelli che: “qui non succede mai niente”. In quegli anni Settanta ad Udine c’era un circolo anarchico, un centro sociale (marginale? emarginato dai mass media, piuttosto) ma anche orgogliosamente autoemarginantesi rispetto alla cultura ufficiale, in cui musica, cultura e storia locale si intrecciavano con il mondo.

  • € 20,00

    DA MAIASO AL GOLICO, DALLA RESISTENZA A SAVONA una vita in viaggio nel ’900 italiano

    Storia

    a cura di Laura Matelda Puppini

    Questo libro ripercorre la vita di ROMANO MARCHETTI, carnico come egli si è sempre sentito, dottore in agraria, specializzato in agricoltura tropicale, mazziniano, repubblicano e socialista, partigiano osovano, esperto in zootecnia, sostenitore assiduo del circondario montano, nato nel lontano 1913. Questa è la storia di un bimbo che da un mondo fatto di giochi infantili, ramarri, cingallegre, ghiri, parenti e padrini precipita in un mondo fatto di prevaricazione e soprusi, di ordini, ingiustizie, sogni infranti. La storia di Romano Marchetti inizia nel piccolo paese di Maiaso, in Carnia, e continua, attraverso la metamorfosi giovanile, fino alla crescita, in lui, di una coscienza antifascista ed allo sviluppo di un pensiero libero.

libri in offerta

  • € 15,00 € 10,00

    GIOBATTA Tiepolo a Udine

    Saggistica

    Un percorso bifacciale, colorato, divertente e realizzato con materiali diversi, sulla strada della conoscenza di Giobatta Tiepolo, della sua vita e della sua opera. Uno strumento didattico interattivo per i ragazzi che vogliono conoscere il patrimonio artistico del Friuli.

  • € 11,00 € 8,00

    IRRECUPERABILI – Storie del Reparto Dieci

    I Penultimi

    Trent’anni fa, nel manicomio di Udine, c’erano delle persone condannate all’oblio. Non avevano alcun diritto, se non quello ad una sopravvivenza disperata. Erano gli Irrecuperabili del Reparto Dieci, destinati a scomparire frettolosamente dentro la fortezza vuota dell’istituzione. Nelle cartelle cliniche si liquidavano in poche righe. Alcuni di loro, però, poterono sperimentare una straordinaria esperienza di vita. Furono aiutati a scoprire se stessi, a esprimere le proprie qualità. Poi con la legge 180/78 l’”Istituzione” segregante è finita.

  • € 10,00 € 5,00

    LIRICS GRÊCS

    Friulano

    Anacreont, Alcmen, Archiloc, Tirteu, Mimnerm, Ipponat, Saff, Alce… A son fruçons dai poetis plui famôs de liriche greche arcaiche, par une riflession jentri culture classiche e lenghe furlane. Anacreonte, Alcmene, Archiloco, Tirteo, Mimnermo, Ipponate, Saffo, Alceo… tradotti in friulano da Alessandro Carrozzo. Sono frammenti fra i più famosi della lirica greca arcaica, per una riflessione fra cultura classica e lingua friulana.

    Chest libri è copagnât di un CD cu lis leturis des lirichis in tantis variantis furlanis.

  • € 8,00 € 4,00

    IL KOSOVARO

    Discanto

    La storia vera di un profugo Kosovaro ospitato in Friuli dall’autrice.

    “…A Pancevo, ricordo, / la piazza era affollata / per la grande Fiera dell’anno. / Sfilavano i cavalli / sul dorso le belle coperte / rosse o multicolori / tessute a disegni. / Pesa, il ricordo del passato. / Oggi Pancevo distrutta / è una fornace di veleni chimici…”. Bruna Sibilla-Sizia

  • € 11,00 € 8,00

    GENTE DI FERRIERA

    lavoro e società

    Storie di operai, passioni, gioie, dolori grandi e piccoli, battaglie sindacali, raconti partigiani.
    In una parola, la vita vera, di coloro che hanno capito che i problemi non derivano dalle speranze mancate, bensì dalla mancanza di speranze.

  • € 12,00 € 7,00

    IACOBA ANCILLA

    Narrativa

    Nell’autunno del 1549 il caso segnò una svolta irreversibile nella vita di una giovane serva, Iacoba, che per appartenenza di genere, età e condizione sociale sembrava avviata ad un’esistenza grigia, scontata, seguita da una silenziosa scomparsa nell’oscurità dei senzastoria. La pressione subita e l’imprevedibile reazione ad un destino deciso da altri, la forza d’una protesta veemente quanto incomprensibile, innescano invece una dinamica che fa emergere dal passato i tratti della sua figura insolitamente determinata, sorprendentemente autonoma. La ricostruzione (im)possibile di quegli avvenimenti e del contesto in cui si sviluppano costituisce l’argomento di questo libro.

  • € 14,00 € 8,00

    L’ULTIMO DEL PARADISO – Il canto XXXIII del Paradiso. Dante e i bambini

    Ragazzi

    Un’ esperienza unica che vede, quale punto di partenza, la scelta di un’insegnante di spiegare, ai suoi allevi di scuola elementare, l’ultimo Canto del Paradiso dalla Divina Commedia di Dante Alighieri. La risposta dei bambini è straordinaria. Ne nasce anche uno spettacolo teatrale. Il libro raccoglie il lavoro dell’insegnante, il testo dello spettacolo, nonché i significativi commenti ed i disegni dei bambini.

  • € 6,00 € 4,00

    LA FORTUNA

    Friulano

    Une storie a fumuts jenfri Argjentine e Friûl, dulà che dut al è miscliçât, lis esistencis, lis culturis, lis lenghis. Une aventure jenfri bandoneons, armis e diamants, su lis olmis di un personaç leiendari e incuintrant manigolts, poetis rivoluzionaris e feminis fatâls. Un zâl che al tache tai prins dal secul passât, cu la emigrazion di Tojo in Argjentine e al va indenant fin ai nestris dîs cul nevôt Quisco che al cîr lis usmis di so nono e de proprie identitât.
    Una storia a fumetti fra Argentina e Friuli, dove tutto è mescolato, le esistenze, le culture, le lingue. Un’avventura fra bandoneons, armi e diamanti, sulle tracce di un personaggio leggendario e incontrando manigoldi, poeti rivoluzionari e donne fatali. Un giallo che inizia dai primi anni del secolo scorso, con l’emigrazione di Tojo in Argentina e prosegue fino ai giorni nostri con il nipote Quisco che cerca le orme di suo nonno e della propria identità.

  • € 13,00 € 10,00

    LE FAVOLE DEL CORVO

    Discanto

    “…Il mondo della foresta è il mondo moderno e il corvo non è ben visto né dai benpensanti di destra né da quelli di sinistra, né la sua interpretazione-trasformazione della morale delle favole piace alla civetta che le ritiene abnormi, irriverenti verso l’autorità dei vecchi favolisti, e irridenti verso lo status quo…”. Tito Maniacco

  • € 13,50 € 10,00

    LETTERE DAL SUDAN

    Narrativa

    Internet come unico mezzo di comunicazione con il cosiddetto primo mondo. Una testimonianza diretta, febbrile, del rapporto fra occidente e oriente, islam e cristianesimo, colonizzatori e colonizzati, primo, secondo e terzo mondo. Un’esperienza in cui il tempo e lo spazio si capovolgono, si dilatano, si distorcono. Una lotta quotidiana contro le ingiustizie, la fame, il clima, le prepotenze. Un rapporto speciale con gli abitanti, le donne e i bambini, in un romanzo-diario in cui l’autrice è consapevole delle nostre misere battaglie quotidiane a confronto con il bisogno di pane, acqua e libertà di tanta parte del mondo.

  • € 13,00 € 8,00

    DAL MILITARE AL CIVILE

    Saggistica

    La conversione preventiva della base USAF di Aviano
    Ricerche e progetti

  • € 8,00 € 5,00

    ELIO

    Saggistica

    con i contributi di:

    Alessandra Kersevan, Tito Maniacco, Luciano Morandini, Paolo Patui, Pierluigi Visintin

     

  • € 10,00 € 5,00

    GARAGE 77

    Friulano

    «Claudio – il festival di Stoccarda al è un festival gros… cjape Folkest chi in Friûl… si fâs a Spilimberc, ma tu tu podis benissim lâ a sintî yb conciert… ancje a Lubiane.

    Elvio – Alore, il festival di Stoccarda al è cussì gros, ma cussì gros che nû i podin ancje in place a Grediscje!… Cjale, mi sta vegnint un nervôs…»
    Il Teatro Incerto (Fabiano Fantini, Claudio Moretti e Elvio Scruzzi) al è il plui popolâr grup teatrâl furlan. Nassût tal 1985 in 30 agns di ativitât al â realizât tancj spetacui e miârs di replichis in ducj i cjantons e situazions dentri e fûr dal Friûl. Fra chescj Le scarpe prendono piede, la trilogjie Four, Dentri, Laris, Maratona di New York, I mosaiciscj, Muradôrs. Cence dismenteâsi des publicitâts e des trasmissions radiofonichis e televisivis, deventadis dai mîts de culture furlane popolâr dal dì di vuê.

  • € 15,00 € 10,00

    IL FINIMENTO DEL PAESE

    Narrativa

    “Bello, intenso, con splendidi passaggi e paesaggi, duro e anche scorbutico, ma è quello che ci vuole”. Così Claudio Magris definisce sinteticamente questo romanzo, che è accompagnato anche da due scritti di Mario Rigoni Stern e Marosia Castaldi.

  • € 10,00 € 6,00

    IRAŠKI BREVIR – BREVIARIO IRACHENO

    Intersezioni babeliche

    collana PAROLE TRADOTTE
    traduzione di di Jolka Milic
    testi italiano/sloveno a fronte

  • € 8,00 € 5,00

    L’ERETICO E IL CATTOLICO

    Saggistica

    I primi 25 anni di Elio Bartolini, raccontati direttamente dallo scrittore attraverso una lunga intervista: l’infanzia, Conegliano e Codroipo, il periodo del seminario, l’avvicinamento al cattolicesimo, la povertà, il lavoro, le prime letture, lo studio, la guerra, il fascismo, l’avvicinamento al comunismo, le bande partigiane, le prime esperienze narrative, Pasolini… Attraverso una riflessione a tutto campo Bartolini racconta sé e il mondo, il suo pensiero, la sua arte, l’evoluzione dell’uomo e dell’intellettuale all’interno del Friuli tra le due guerre mondiali. Una testimonianza fondamentale per capire da dove e come parte tutto il percorso letterario e artistico del grande scrittore.

  • € 8,00 € 6,00

    LEMMI IN FILA

    Discanto

    La nuova raccolta di poesie civili di uno dei maggiori poeti del Friuli Venezia Giulia. “Le pagine di Morandini poeta non si risolvono in una denuncia (sì, ci sono anche invettive, parole crude di accusa), vogliono essere – come l’occhio del cittadino «che guarda sgomento / vede si oppone» – anche un atto di carica etica contro il disfacimento, contro la perdita di coscienza, la corrosione del «bel Paese».” Elvio Guagnini

  • € 8,00 € 5,00

    LETTERE PEDAGOGICHE

    Saggistica

    Per ripensare insieme con urgenza e in profondità il senso della scuola.
  • € 23,00 € 18,00

    ODISSEE di Omêr

    Friulano

    voltât par furlan di Sandri Carrozzo e Pierluigi Visintin

    Un lavôr di traduzion integrâl dal grêc al furlan, lât indevant par plui di 8 agns. Un dai classics de leterature di ducj i timps, une metafore de condizion umane stesse. Test grêc inte pagjine dongje.

    Un lavoro di traduzione integrale dal greco al friulano durato oltre 8 anni. Uno dei classici della letteratura mondiale, una metafora della stessa condizione umana. Testo greco a fronte.

  • € 10,00 € 7,00

    PER NON MORIRE IN VERSI

    Discanto

    collana Discanto – 7

    “Quelle che essenzialmente Andrea Zuccolo porta all’atto della creazione di una poesia è un profondo senso del suo divenire più che la poesia stessa, della sua potenzialità di prendere posto in un panorama di spettacolo orale, della sua appartenenza alla comunità umana. Zuccolo scrive con una rabbia, una disperazione e una tenerezza che sono parte del salto drammatico “dalla pagina”, per cosi dire, all’interno delle persone, le persone in definitiva”. Jack Hirschman San Francisco, 5 luglio 2004.