• € 22,00

    UN OPERAIO COMUNISTA TRA FRIULI, FRANCIA E SPAGNA. Giovanni Giuseppe Felice “Polo”

    Biografie

    Le memorie di Giovanni Giuseppe Felice “Polo” l’irriducibile (1905-1979)

    Autobiografia con apparato fotografico
    a cura di Marco Puppini
    prefazione di Pierluigi Di Piazza

    La storia dell’emigrazione politica friulana tra le due guerre mondiali è un tema affascinante, ancora oggi poco indagato. Attraverso le esperienze di quelle migliaia di lavoratori antifascisti che hanno partecipato al grande laboratorio politico e culturale rappresentato dalla Francia di quegli anni e combattuto in Spagna, allora fronte principale della lotta al fascismo internazionale, la storia del Friuli si è trovata intrecciata alla storia politica e culturale europea, attraverso un percorso straordinario di solidarietà e di lotta. Queste sono le esperienze e la stagione che Giovanni Giuseppe Felice, “Polo”, antifascista e comunista irriducibile, condivide con tanti compagni e descrive in questo libro.

  • € 15,00 € 10,00

    IL MIO VIAGGIO Mezzo secolo di ricordi

    Narrativa

    Un percorso di vita intrecciando le varie esperienze vissute ai numerosi viaggi. Dagli anni dell’infanzia nel mondo contadino di un piccolo paese friulano, all’emigrazione in terra straniera con l’Europa percorsa in treno, luogo neutrale per il dialogo fra viaggiatori di ogni bandiera. E poi la storica cooperativa di consumo dei ferrovieri di Udine, e i viaggi per lavoro, per vacanza, e poi per conoscere e capire. Nuovi colori, nuove forme, nuovi odori. Altre persone, atmosfere, sensazioni ed emozioni.

  • € 14,00

    ANCHE LE CICALE PIANGONO

    Storia

    La storia di vita di Felice Tollon dalle lotte del Cormor all’emigrazione in Francia

    “Sono passati 60 anni da quando Felice è partito ragazzo, con pochi soldi in tasca, per affrontare il mondo. Nonostante gli studi, le letture, le epoche, gli sconvolgimenti sociali e le diverse condizioni di partenza che ci dividono, rivedo negli occhi di quel ragazzo la mia generazione, fatta di valigie in mano e titoli di studio nel cassetto. È la “fuga dei cervelli” che non fa rumore, ancora una volta per le strade del mondo, ancora una volta per dare un’occasione alla speranza. A noi Felice, con le sue parole, può forse insegnare quello che nessun libro ha fatto fino adesso, ossia come farcela, nonostante tutto.”

  • € 16,00 € 12,00

    LA MIA CASA È DOVE SONO FELICE

    Saggistica

    Storie di emigrati ed immigrati

    Uliano è emigrato illegalmente in Jugoslavia nel 1947. Ahmed è entrato in Italia senza un permesso di lavoro nel 1989. Luigi ha creato una fabbrica in Canada, dove vive da cinquant’anni. Naiaga ha creato una fabbrica in Friuli, dove vive da quindici anni. Ana vuole diventare cittadina italiana per poter votare, perché se si vota ci si sente piu’ partecipi della vita sociale. Vittoria ha vissuto diciassette anni in Germania, ma si è sempre sentita un’immigrata. Bozidar ha dovuto lasciare la Bosnia per colpa della guerra e oggi suo figlio parla l’italiano meglio del serbo-croato. Il bambino di Ines ha imparato prima il tedesco dell’italiano, perché in Svizzera il figlio di uno stagionale era un clandestino e la famiglia che lo teneva in incognito era svizzera-tedesca. Storie di emigrazione di un’epoca lontana alcuni decenni e storie di emigrazione di tempi piu’ recenti. Storie che hanno per punto di incontro il Friuli, la regione piu’ segnata dall’emigrazione nella storia italiana dell’ultimo secolo e mezzo e una tra quelle dove piu’ marcata è la presenza di immigrati.

     

  • € 13,00

    L’ALTRA METÀ DELLA NOSTRA TERRA

    Narrativa

     
    ATTUALMENTE NON DISPONIBILE!

    Trentatré storie di donne “qualsiasi”, che non compaiono sulle pagine dei giornali o citate alla televisione.

Facebook IconYouTube IconVisita la nostra pagina Instagram