copsitorosa

ROSA E NOIR SUL GRANDE FIUME

€ 15,00

100 disponibili

BREVE DESCRIZIONE

Un borgo storico friulano, situato presso le rive del “Grande Fiume”, il Tagliamento. Diverse le storie che s’intersecano e diversi gli uomini che si avvicendano lungo le sue rive e nel suo vasto letto di ghiaie millenarie. Matteo, un ex emigrante ormai in pensione e Ringhio, il suo piccolo cane, ne sono i protagonisti, insieme a Teresa, vecchio amore appena ritrovato. La storia del loro nuovo rapporto, dolce, coinvolgente, vivificante, si intreccia con un dramma che si svolge tra le barene, i cespugli, i pioppi e la corrente del vasto Fiume.

Descrizione

 

Un borgo storico friulano, situato presso le rive del “Grande Fiume”, il Tagliamento. Diverse le storie che s’intersecano e diversi gli uomini che si avvicendano lungo le sue rive e nel suo vasto letto di ghiaie millenarie. Matteo, un ex emigrante ormai in pensione e Ringhio, il suo piccolo cane, ne sono i protagonisti, insieme a Teresa, vecchio amore appena ritrovato. La storia del loro nuovo rapporto, dolce, coinvolgente, vivificante, si intreccia con un dramma che si svolge tra le barene, i cespugli, i pioppi e la corrente del vasto Fiume. Quel luogo pieno di natura e di storia, meta delle passeggiate quotidiane e ispiratore con i suoi colori della passione di Matteo per la pittura, diventa improvvisamente scenario di una vicenda misteriosa e tragica. Così il rosa si volge in noir e i drammi del mondo entrano prorompenti nella tranquilla vita dei protagonisti e di tutto il borgo. La delicata storia d’amore dei due pensionati, sconvolta dalla scoperta di strani tumuli nel fiume, e l’indagine per capire le identità e i motivi di quelle strane morti, diventano la metafora del rapporto tra persona e società, tra indifferenza e solidarietà, tra egoismo e umanità. Un romanzo avvincente, che coinvolge il lettore in una trama che appassiona e fa riflettere.

Il ROSA:
… “Ciao Matteo, chiamami – disse con voce calda – abito nella vecchia casa dei miei, porta anche il cagnolino se vuoi, giocherà in cortile!” “Ciao Teresa, credo proprio che ci vedremo e… – aggiunse piano – ho bisogno di compagnia anch’io!”…
IL NOIR:
… passarono i giorni, la piena si esaurì e, a parte i rami e gli oggetti rimasti appesi ai cespugli, tutto tornò alla normalità. Del capanno erano rimasti solo tre pali, dei sei piantati saldamente e profondamente, ma niente altro, bisognava rifarlo se voleva ancora dedicarsi alla pesca di passaggio. Del cadavere che aveva visto passare, nessuna notizia…

 

ISBN 9788897705932
ANNO 2018
PAGINE 160
FORMATO (cm)
14 x 21
LINGUA Italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “ROSA E NOIR SUL GRANDE FIUME”

Ti potrebbe interessare…

  • € 18,00

    L’OCCHIO DEL GRIFONE

    Narrativa

    ll macabro omicidio di un giovane musicista scuote la tranquillità del borgo di Venzone. I metodi di investigazione più moderni e tecnologici possono non essere sufficienti quando si tratta di delitti commessi tra gli alberi e la nebbia delle montagne friulane.

  • € 14,00

    A NORDEST DI NORDEST

    Narrativa

    Una fuga d’amore, un’apostasia politica, un attentato al duce, una bellissima impiccata… Singolare indagine, quella del giudice Gallo, che dalla Calabria sale in Friuli per far luce su un segreto di famiglia, una rimossa vergogna che invece… Un giallo sui generis, singolare sia per come viene condotta sia per come si conclude la muta detection di Gallo: indagine del tutto virtuale, deposizioni immaginarie, interrogatori onirici, approdo a una verità catartica sul piano personale e storico (il racconto è ambientato nel 1994). La scansione degli eventi determinanti è al tempo stesso sintesi e giudizio della storia d’Italia – dalla prima guerra mondiale al fascismo al sessantotto agli anni di piombo all’avvento del berlusconismo – e tema del tutto attuale (leghismo meridionale) è l’agitarsi dei miti identitari, a nordest di nordest come a sud.

  • € 15,00

    ATTACCO DI PANICO

    Narrativa

    In un’epoca di neoliberismo imperante, anche a un prof in crisi può venire la tentazione di mettersi sul mercato. Così si propone, sul locale mensile di annunci a pagamento, quale venditore di conversazioni a domicilio. Vista la moda della consulenza filosofica magari è un’idea vincente.
    Difatti, nonostante la crisi, la sua iniziativa ha successo oltre ogni aspettativa, fino a diventare un vero secondo lavoro, che lo porta a scoprire sconcertanti dimensioni private. A vedere i suoi simili in un’altra luce, la più sinistra.
    È la classica goccia che fa traboccare il vaso. Una nuova paura ha cominciato ad assillarlo, un vero e proprio panico: chi sono gli altri, quelli che quotidianamente ci circondano? Ma a casa non resta, così passa le giornate camminando. Gira a vuoto e pensa a voce alta per capire quanto gli è successo, cosa lo aspetta…

  • € 14,00

    PREMIATA IMPRESA PARADISO

    Narrativa

    “… in apparenza irriverente eppure per costituzione ‘politico’; godibilissimo, anzi divertente, alla lettura quanto amaro al pensiero; per certi versi dissacratorio nell’affrontare vita e morte senza remore, ma pervaso da un forte sentimento di umana pietas per i vivi che sono aridi come morti e per i morti che inevitabilmente riproducono il mondo a loro noto, gli uni e gli altri mai padroni a pieno del proprio destino.”

    Marina Giovannelli

Facebook IconYouTube IconVisita la nostra pagina Instagram