lettere_pedagogiche

LETTERE PEDAGOGICHE

€ 8,00 € 5,00

80 disponibili

BREVE DESCRIZIONE

Per ripensare insieme con urgenza e in profondità il senso della scuola.

Descrizione

 

Lettere per ragionare su alcuni aspetti della Riforma Moratti e sul senso della scuola in questo periodo storico e sociale. “La scuola deve assumersi la responsabilità di assecondare il desiderio nei ragazzi di formarsi come individualità ricchissime e responsabili, individualità collegate, capaci di parlarsi e di ascoltarsi con modalità profonde e libere da schemi precostituiti”.

Elvia Franco

 

COD. INTERNO 020
ANNO 2006
PAGINE 111
FORMATO (cm)
11,5 x 17
LINGUA Italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “LETTERE PEDAGOGICHE”

Ti potrebbe interessare…

  • € 8,00 € 6,00

    MARI AGHE

    Didattica

    a cura di Anna D. Pellegrino e Daniela Zorzini
    traduzione in italiano di Franca Mainardis
    filastrocjis di Mauro Tubetti (DJ Tubet),
    adatament teatrâl di Daniela Zorzini

     

    È primavera e non piove da mesi.
    Nel prato i fiori assetati chiedono a gran voce un po’ d’acqua. Mari Aghe corre in aiuto del prato assieme ai suoi figli Nuvoletta di nebbia, Chicco di grandine, Fiocco di neve, Spruzzatina di brina e Gocciolina di pioggia. Ma non basta. Sarà il vento di scirocco a dissetare il prato: con il suo calore muta in acqua e in pioggia la neve, la grandine, la nebbia, la brina. Una storia che insegna l’importanza di rinunciare a qualcosa di sé per donarla agli altri, che insieme si può fare molto e che la gratitudine è la più bella delle virtù.

  • € 15,00

    S. PIERI E IL SIGNÔR e altris contis dal bon acet

    Didattica

    La racuelte e je nassude come materiâl di leture in furlan par fantats/fantatis de scuele medie. Ma e je buine ancje pai grancj. Chel dal forest, il viandant, che al cîr ospitalitât o lavôr al è forsi il teme plui pandût inte leterature di dut il mont. Cheste racuelte e met adun tescj de tradizion furlane, e autôrs furlans tant che Leonardo Zanier, con classic come Omêr, Ovidi, flabis arabis, tocs de Bibie e dai Vanzei, dulà che o podìn cjatâ chei valôrs universâi che nus judin a frontâ inte maniere plui juste l’incuintri cun int di altris bandis e di altris culturis dal mont.

    L’antologia è nata come materiale di lettura in friulano per ragazzi/e della scuola media, ma va bene anche per gli adulti. Quello dello straniero, del viandante che cerca ospitalità o lavoro è forse il tema più diffuso nella letteratura mondiale. La raccolta comprende testi della tradizione friulana e di autori friulani quali Leonardo Zanier, con classici come Omero, Ovidio, fiabe arabe, brani dalla Bibbia e dai Vangeli, in cui si possono trovare quei valori universali che ci aiutano ad affrontare, l’incontro con gente di altri parti e di altre culture del mondo.

  • € 14,00 € 8,00

    L’ULTIMO DEL PARADISO – Il canto XXXIII del Paradiso. Dante e i bambini

    Ragazzi

    Un’esperienza unica che vede, quale punto di partenza, la scelta di un’insegnante di spiegare, ai suoi allevi di scuola elementare, l’ultimo Canto del Paradiso dalla Divina Commedia di Dante Alighieri. La risposta dei bambini è straordinaria. Ne nasce anche uno spettacolo teatrale. Il libro raccoglie il lavoro dell’insegnante, il testo dello spettacolo, nonché i significativi commenti ed i disegni dei bambini.

Facebook IconYouTube IconVisita la nostra pagina Instagram