fbpx
fenomenologia

FENOMENOLOGIA DI UN MARTIROLOGIO MEDIATICO

€ 16,00

13 disponibili

BREVE DESCRIZIONE

Le foibe nella rappresentazione pubblica dagli anni Novanta ad oggi.

«Nel periodo in cui ho cominciato a lavorare alla tesi, all’inizio del 2011, il concerto con i tre Presidenti a Trieste era avvenuto da pochi mesi e il progressivo ridefinirsi delle forze nell’agone politico lasciava indovinare che la “narrazione” delle foibe sarebbe andata incontro ad un periodo di relativa quiescenza, configurando la situazione ideale per l’inizio di un momento di riflessione quale il mio lavoro voleva costituire.
Questo libro rappresenta, attraverso una serie di correzioni, integrazioni e rielaborazioni rese possibili dalla disponibilità di alcuni esperti di storia dell’Alto Adriatico, un adattamento di quella tesi di laurea che ho discusso alla Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.»

Descrizione

 


«Si tratta di un testo affascinante e fresco nel suo approccio, che inserisce la vicenda nella realtà storica del Novecento italiano-sloveno-croato, ma si sofferma con particolare attenzione critica sulla menzionata operazione propagandistica che ha segnato la storia italiana a cavallo del secondo e del terzo millennio. Un’operazione che denuncia più la crisi dell’Italia contemporanea che la tragedia delle “foibe” e dell’esodo.»
Dalla Prefazione di Jože Pirjevec

 

«Quello che avete davanti non è l’ennesimo libro sulla questio­ne delle cosiddette “foibe”, ma un libro che ci voleva. Per il semplice motivo che è il primo testo che si occupa di analizzare approfonditamente, anche attraverso confronti e paragoni, quello che è stato l’aspetto principale dell’assunzione della questione delle “foibe” tra i temi fondanti di un nuovo mito nazionale italiano, di un nuovo senso comune storico degli italiani, in sostanza di una storia “nazionale” italiana: come tale questione è stata raccontata al grande pubblico e celebrata da “artisti”, media, istituzioni. L’autore lo fa con uno sguardo molto più aperto ed ampio di quello usuale tra gli autori degli ormai innumerevoli testi sull’argomento, che non riescono ad uscire da orizzonti limitatamente regionali e/o nazionali.»
Dalla Postfazione di Sandi Volk

 

ISBN 9788897705550
ANNO 2014
PAGINE 226
FORMATO (cm)
14 x 21
LINGUA Italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “FENOMENOLOGIA DI UN MARTIROLOGIO MEDIATICO”

Ti potrebbe interessare…

  • € 18,00

    “OPERAZIONE PLUTONE”. Le inchieste sulle foibe triestine

    Resistenza storica

    Nella prima parte di questa ricerca, dopo lʼanalisi dellʼattività di recupero delle salme e delle indagini condotte quasi tutte dall’ispettore Umberto De Giorgi, vengono approfonditi gli iter processuali relativi alle esecuzioni sommarie avvenute presso le foibe di Gropada e di Padriciano e la foiba di Rupinpiccolo, evidenziando come non sempre le risultanze giudiziarie siano coerenti con quanto appare in altra documentazione.
    La seconda parte è invece dedicata allo studio dei fatti che culminarono negli “infoibamenti” dellʼabisso Plutone, presso Basovizza: lʼAutrice ha analizzato assieme ad uno dei protagonisti, Nerino Gobbo, i documenti giudiziari e le varie testimonianze, contestualizzandoli nel periodo storico in cui si svolsero, in modo da dare una descrizione ancora inedita di quanto accadde nel periodo cosiddetto dei “40 giorni” di amministrazione jugoslava di Trieste.

  • € 7,50

    DA SANREMO ALLE FOIBE

    Resistenza storica

    Spunti di riflessione storica e culturale sullo spettacolo “Magazzino 18”

    In questi mesi il cantautore Simone Cristicchi sta portando nei teatri di tutt’Italia e dell’Istria il suo spettacolo Magazzino 18, che dovrebbe parlare dell’esodo degli italiani dall’Istria e dalla Dalmazia; ma più che un lavoro artistico sembra un’operazione di propaganda politica supportata da un battage massmediatico senza precedenti per questo tipo di spettacoli, con un appoggio bipartisan dalla destra alla sinistra, funzionale alla riscrittura della Resistenza in queste terre del confine orientale e alla rimozione degli ideali di uguaglianza e fratellanza che la ispirarono.

     

    interventi di:

    Andrea Martocchia e Tamara Bellone, Claudia Cernigoi, Sandi Volk, Piero Purini, Wu Ming, Francesco Cecchini, Paolo Consolaro, Gilberto Vlaic

  • € 10,00

    FOIBE

    Resistenza storica

    REVISIONISMO DI STATO E AMNESIE DELLA REPUBBLICA
    Atti del Convegno: Foibe: La verità. Contro il revisionismo storico
    Sesto San Giovanni (MI), 9 febbraio 2008

  • € 18,00

    OPERAZIONE FOIBE tra storia e mito

    Resistenza storica

    Un’unica lezione bisogna trarre da questi fatti: mai più nazionalismi, mai più violenze, mai più guerre; ed impari finalmente l’uomo, come diceva Brecht, ad essere un “aiuto all’uomo”.

Facebook Icon