fbpx
azzurra in miniatura

AZZURRA IN MINIATURA

€ 14,00

100 disponibili

BREVE DESCRIZIONE

Cosa unisce una bambina di 6 anni che apprende i primi rudimenti della scrittura ai giorni nostri e un barbuto monaco amanuense del Medioevo? La noia della ripetizione, la curiosità della scoperta. La piccola Azzurra e fra Nicolò vi accompagneranno in un avventuroso viaggio nel tempo, fra codici antichi, bizzarri alfabeti, colori sgargianti e segreti inconfessabili: al motto di «imparare divertendosi».

Volume edito in seno al progetto “Didatticamente” della Biblioteca del Seminario Diocesano di Pordenone

Descrizione

 

Cosa unisce una bambina di 6 anni che apprende i primi rudimenti della scrittura ai giorni nostri e un barbuto monaco amanuense del Medioevo? La noia della ripetizione, la curiosità della scoperta. La piccola Azzurra e fra Nicolò vi accompagneranno in un avventuroso viaggio nel tempo, fra codici antichi, bizzarri alfabeti, colori sgargianti e segreti inconfessabili: al motto di «imparare divertendosi».

 

Andrea Marcon Nato in Turgovia (quando ancora dall’Italia fuggivano braccia, non cervelli), vive in Cansiglio e fa il bibliotecario a Pordenone. Laureato in Conservazione beni librari a Udine, per commissione o necessità ha pubblicato svariati saggi indagando soprattutto il tema della storia del libro e delle biblioteche. Nel silenzio dei boschi e delle sale di lettura, ha viepiú affinato il proprio udito a riconoscere «il fragore delle macchine che tritano la carta».

Eva Morassutto «Sono nata nel 1993, ho sempre disegnato, dipinto e illustrato, da quando ho memoria. Dopo il Liceo artistico, la passione per la decorazione mi ha portata a seguire diversi corsi di pittura tenuti da Ennia Visentin dove ho avuto modo di sperimentare diverse tecniche. Ho deciso poi di intraprendere il percorso universitario a Brescia dove ho studiato decorazione e Interior design (il mio attuale lavoro). Nel frattempo mi sono dedicata al mondo dell’illustrazione per bambini.»

Agnieszka Kossowska Laureatasi presso l’Accademia di Belle Arti a Cracovia (Polonia) nella Facoltà di Restauro e Conservazione dei Beni Artistici, da molti anni vive a Vittorio Veneto dove si occupa di arte della calligrafia e della miniatura. Accetta regolarmente commesse pubbliche e private e conduce laboratori di scrittura antica e miniatura medievale per adulti e bambini. Per Kellermann Editore ha pubblicato la trilogia dei volumi dedicati alla scrittura storica e un volume sulla miniatura.

 

ISBN 9788832153194
ANNO 2020
PAGINE 36 interamente a colori
FORMATO (cm)
21,5 x 21,5
LINGUA Italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “AZZURRA IN MINIATURA”

Ti potrebbe interessare…

  • € 14,00 € 8,00

    L’ULTIMO DEL PARADISO – Il canto XXXIII del Paradiso. Dante e i bambini

    Ragazzi

    Un’esperienza unica che vede, quale punto di partenza, la scelta di un’insegnante di spiegare, ai suoi allevi di scuola elementare, l’ultimo Canto del Paradiso dalla Divina Commedia di Dante Alighieri. La risposta dei bambini è straordinaria. Ne nasce anche uno spettacolo teatrale. Il libro raccoglie il lavoro dell’insegnante, il testo dello spettacolo, nonché i significativi commenti ed i disegni dei bambini.

  • € 15,00

    FAVOLE E STORIE DA RECITARE

    Ragazzi

    “Cari ragazzi, per me sono ragazzi tutti coloro i quali non hanno perso il gusto delle favole, ragazzi e ragazze dai sette ai settantasette anni. A loro e cioè a voi, dedico le pagine che vi accingete a sfogliare. Esse contengono una cinquantina di storielle, favolette, raccontini in versi. Li ho scritti divertendomi e per divertire, spero di rallegrare anche voi. Vedrete che, oltre a provarci gusto, leggendo e recitando imparerete qualcosa. Io ho imparato molto ascoltando bambini e ragazzi.”

    Giacomo Scotti

  • € 13,00

    DIZIONARI ILUSTRÂT

    Didattica

    Chest dizionari al è nassût tant che materiâl didatic in cors di furlan di nivel base: al è stât fat par cui che si svicine al furlan e che al cîr di slargjâ il sô vocabolari doprant ilustrazions semplicis, fintremai di fate diletantistiche, ma imediadis. In cheste maniere si è volût meti adun un imprest che al judi a imparâ lis peraulis leantlis dretis ai concets e cence passâ par mieç di une altre lenghe, duncje l’aprendiment al rive plui insot e, tal moment di capî o di fevelâ, la paronance su lis peraulis e je plui svelte e naturâl.

Facebook Icon