copertina autonatologia Valerio_3_girato

AUTOANTOLOGIA

€ 10,00

50 disponibili

BREVE DESCRIZIONE

Un gesto di consapevole presunzione

«Giunto alla tonda età di sessant’anni, un traguardo che vivo come uno spartiacque, senza sapere quali saranno le nuove acque… diciamo che mi faccio un regalo. Se poi questo regalo sarà gradito anche ad altri, ben venga. Non è soltanto un capriccio, né una semplice scelta di versi. È una camminata ideale per ripercorrere fatti, concetti, impressioni e sentimenti di una vita.»

Descrizione

 

«Giunto alla tonda età di sessant’anni, un traguardo che vivo come uno spartiacque, senza sapere quali saranno le nuove acque… diciamo che mi faccio un regalo. Se poi questo regalo sarà gradito anche ad altri, ben venga. Non è soltanto un capriccio, né una semplice scelta di versi. È una camminata ideale per ripercorrere fatti, concetti, impressioni e sentimenti di una vita.»

 

Valerio Marchi è saggista, docente (di storia e filosofia), biblista, pubblicista, conferenziere, autore di teatro. A tempo perso, come si suol dire, o forse a tempo guadagnato, anche poeta. Queste le sue precedenti raccolte: Giochi di spiaggia (Cultura Duemila, Ragusa 1994); L’Album (Il Club degli autori, Melegnano 1998); Argini (L’Autore Libri, Firenze 1999); Voci dalla stanza accanto (Editoriale Sette, Firenze 2001); Spigolature (Kappa Vu, Udine 2013); Quell’anno sull’Altipiano. Trenta liriche in omaggio a Emilio Lussu (Kappa Vu, Udine 2015).

 

ISBN 9788832153255
ANNO 2020
PAGINE 88
FORMATO (cm)
11,5 x 21
LINGUA Italiano

 

 

Recensione di Antonella Sbuelz sul Messaggero Veneto del 20/12/2020

recensione Autoantologia su MV Sbuelz - 20.12.2020

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “AUTOANTOLOGIA”

Ti potrebbe interessare…

  • € 10,00

    QUELL’ANNO SULL’ALTIPIANO

    Discanto

    Trenta liriche in omaggio a Emilio Lussu

    «Quell’anno sull’Altipiano – Trenta liriche in omaggio a Emilio Lussu: una piccola raccolta, trenta poesie, una per ogni capitolo del celebre libro, o piuttosto un poemetto suddiviso in trenta episodi. Un’operazione di riscrittura, una sorta di sceneggiatura poetica, una specie di estratto dell’opera quasi omonima, affidato alla poesia, che grazie alla sua natura analogica si pone come veicolo ottimale di sintesi.»

    Giuliana Valentinis

  • € 12,00

    SPIGOLATURE – Poesie inedite 1995-2013

    Poesia

    «Spigolare: racimolare ciò che avanza dalle raccolte e dalle mietiture altrui per saziare la propria fame, cibandosi dello stretto necessario. Un’azione tipica del mondo agricolo, fonte di sopravvivenza, lungo i millenni, per poveri di intere generazioni». Una metafora che ben si adatta anche alla poesia.

Facebook IconYouTube IconVisita la nostra pagina Instagram