Guido Carrara (Quisco)

Nasce a Rivarotta di Teor (UD) il 27 febbraio del 1963, e vive in Argentina dal 1998. Ha suonato piano bar dal ’88 al ’91 con il duo Vochacha. Ha suonato nel progetto di musica tradizionale Fûrclap dal ’91 al ’93. Ha scritto, cantato e suonato canzoni con banda Mitili FLK nei dischi “Ratatuje” (1991) e “Colôrs” (1994). Con la sua Bande Tzingare ha scritto e pubblicato due lavori musicali: “Necal” (2001) e “Heretica” (2009). Negli anni Novanta ha partecipato al movimento di USMIS “Rivista per una nuova cultura friulana e planetaria”. Fa parte del collettivo poetico TRASTOLONS con il quale ha pubblicato nel 1998 la raccolta Tons Trastolons, e nel 2001 il libro/cd Tananai. Ha fatto il cuoco, l’ostiere e l’organizzatore di eventi nell’osteria a “L’aghe clope” di San Giorgio di Nogaro (UD) e nell’agriturismo “Macadam” a Colonia Caroya (Cordoba – Argentina). Dopo aver svolto una serie di attività per giovani di discendenza friulana in America Latina, è stato impegnato dal 2002 al 2007 nel quartiere di A. Ferrari, nella periferia di Buenos Aires, col progetto di cooperazione “Snait” rivolto ai bambini poveri ed indigenti di quel quartiere. È stato impegnato come insegnante in diversi progetti pedagogici in lingua friulana per le scuole elementari e medie friulane con attività di animatore, musicista, scrittore e disegnatore. Nel 2002 viene pubblicata la prima delle tre parti del fumetto La Fortuna (edizioni Ente Friuli nel Mondo), e nel 2005 la seconda (edizioni Cormor Salvadi/Kappa Vu/il Cantîr). La terza si fa attendere. Nel 2010 vince il primo premio del Premi Friûl sezione fumetti con il racconto Tubet e Pivet e la Crudel Zobia Grassa basato sui fatti storici della rivolta contadina in Friuli del 1511.

https://shop.kappavu.it/prodotto/la-fortuna/

https://shop.kappavu.it/prodotto/carmen-the-land-of-dances/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *