COPERTINA_cumpeta_OK

FRAMMENTI DI UNA CADUTA

€ 14,00

100 disponibili

BREVE DESCRIZIONE

Frammenti di una caduta è un’autobiografia filosofica, una serie di riflessioni sul tempo, sulla precarietà del vivere, ma anche dello scrivere.
Un percorso di vita intellettuale sviluppato per anni in un intimo dialogo dell’Autore con i pensatori classici e contemporanei sul senso dell’esistenza personale e sui destini dell’umanità.
Una scrittura che rispecchia la complessità e il dramma della “caduta”, ma attraversata dalla leggera autoironia che consente di guardare in sé stessi con materialistico distacco.

Descrizione

Frammenti di una caduta è un’autobiografia filosofica, una serie di riflessioni sul tempo, sulla precarietà del vivere, ma anche dello scrivere. Un percorso di vita intellettuale sviluppato per anni in un intimo dialogo dell’Autore con i pensatori classici e contemporanei sul senso dell’esistenza personale e sui destini dell’umanità.
Una scrittura che rispecchia la complessità e il dramma della “caduta”, ma attraversata dalla leggera autoironia che consente di guardare in se stessi con materialistico distacco.

 

Silvio Cumpeta, nato a Farra d’Isonzo (Gorizia), di origine rumena, ha compiuto studi filosofici e storici. Dopo aver pubblicato saggi sulla filosofia italiana tra le due guerre, nel corso degli anni ‘70 ha orientato la propria scrittura verso la poesia: Questo corpo in fuga, 1979 (Premio “Biella” 1980); Stazione e moto della signora, 1988; Accostanze e oltranze, 1989; “1994”, 1997; Il tramonto dell’ira, 1998; Un giorno per tutti, 1999.
Nel 2001 pubblica l’opera filosofica I dialoghi dell’ego; nello stesso anno, presso l’Harmattan France, l’antologia Poèmes choisis e nel 2002 Ovviamente o della futilità.
Con Kappa Vu pubblica nel 2003 Breviario Iracheno (Premio “Dino Menechini” 2005), raccolta di poesie tradotta poi in sloveno da Jolka Milic (Iraški brevir, Kappa Vu 2006) e in inglese da Jack Hirschman (Iraqi Breviary, Berkeley 2006); nel 2009 la raccolta Elegia e satira e nel 2011 Amici 1993. Fragmentularia postuma. Dal 1993 ha diretto, per alcuni anni, la rivista di letteratura e arte «I quaderni della Luna». È inoltre autore di testi teatrali e narrativi.

 

ISBN 9788832153002
ANNO 2019
PAGINE 144
FORMATO (cm)
14 x 21
LINGUA Italiano

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “FRAMMENTI DI UNA CADUTA”

Facebook Icon