Gino Dorigo

Gino_DorigoGino Dorigo, nato il 16/6/1947 a Udine. A 14 anni comincia a lavorare nella fonderia delle Officine Bertoli (Viale Tricesimo); nel 1973 diventa funzionario F.I.O.M.-C.G.I.L. e in seguito segretario provinciale, poi segretario della F.L.M. (la Federazione Unitaria dei Metalmeccanici). Diventa il segretario della C.G.I.L. dell’alto Friuli. In seguito segreatrio della F.I.L.L.E.A. – C.G.I.L. (il Sindacato dei Lavoratori delle Costruzioni) e, quindi, seg. generale della Camera del Lavoro di Udine e bassa friulana. Con il pensionamento, diventa segreatrio dello S.P.I. – C.G.I.L. di Udine e bassa friulana, carica che ricopre attualmente. In gioventù, militante dell’Unione dei Comunisti Italiani (Marxisti-Leninisti) e dal 1973 iscritto al P.C.I. e poi ai D.S.. Ha pubblicato: “La volante rossa. L’uomo delle nevi, il vescovo nel laminatoio e altre storie di operai”, Kappa Vu 2004; “Gente di ferriera. Classe Operaia friulana e d’intorni, altre storie”, Kappa Vu 2005.