• € 11,00 € 8,00

    GENTE DI FERRIERA

    lavoro e società

    Storie di operai, passioni, gioie, dolori grandi e piccoli, battaglie sindacali, raconti partigiani.
    In una parola, la vita vera, di coloro che hanno capito che i problemi non derivano dalle speranze mancate, bensì dalla mancanza di speranze.

  • € 12,00

    IL PROFUM DAL PAN

    Friulano

    Cheste e je la storie di trê gjenerazions di mulinârs dal Mulin di Muçane. Gjondis e dolôrs contâts des testemoneancis dai ultins dissendents e dai documents de famee che a àn conservât cun amôr. Un tornâ a un timp che nol è plui, intun afresc vivarôs di une part de Basse furlane contadine, leade a ritmis di une nature a voltis amighe, a voltis avare. Ma ancje une tessare inseride inte storie “grande”, chê che e à lassât feridis profondis intal tiessût sociâl intal timp de ocupazion nazi-fassiste; chê che e à viodût la riscosse de lote partigjane e dopo i dîs de ricostruzion cu la sperance intun doman plui just.
    E il Mulin di Muçane e la sô int a son simpri protagoniscj. Imagjins di un mont metudis adun ancje dai ricuarts di un frut che, vuê che al ècressût, al ten ancjemò dentri di se il profum dal pan che al nasseve de farine dal Mulin.

  • € 15,00 € 10,00

    IL PROFUMO DEL PANE

    lavoro e società

    Sto riscoprendo il valore della memoria fermandomi a riflettere quanto sia importante dedicare una parte del proprio tempo alla conoscenza della storia, passaggio a mio avviso necessario per poter vivere il futuro in maniera più serena e consapevole, cercando di far tesoro delle esperienze di chi è vissuto prima e valutare le conseguenze che ne sono derivate.
    Invitandovi ad uscire, per un piccolo lasso di tempo, dal frenetico ritmo che il lavoro e le molteplici attività del vivere moderno ci impongono, vorrei coinvolgervi in questo tentativo di recupero di valori che ritengo importanti e che si stanno perdendo a causa della mancanza di sensibilità e attenzione necessarie, invece, nei confronti delle persone e dell’ambiente nel quale viviamo. Cercare di conoscere le proprie radici e quali siano state le esperienze dei nostri nonni e dei loro padri, ci permetterebbe di comprendere meglio anche come siamo noi oggi.
    Uno dei simboli della società rurale e contadina non solo del territorio friulano, è stato sicuramente il mulino, luogo di trasformazione dei prodotti della terra e punto di riferimento e d’incontro delle comunità.
    dall’Introduzione di Cristian Sedran

  • € 16,00 € 12,00

    LA MIA CASA È DOVE SONO FELICE

    lavoro e società

    dall’introduzione di Max Mauro:
    Un giorno di diversi anni fa, nel pieno del clima mediatico antialbanese che aveva avvolto l’Italia intera e che sembra oggi fortunatamente stemperato, lessi la storia di vita di un emigrante friulano, finito in Canada a fare vari lavori prima di trovare la sua strada nel commercio di vini. Quest’uomo raccontava di essere emigrato dopo la seconda guerra mondiale per svolgere lavori agricoli – il contadino era l’unico mestiere che potesse dire di saper fare – ma non avendo grande passione per la terra presto passò al settore edile, trovando impiego presso una ditta di terrazzieri corregionali. Anche questo lavoro non si rivelò di suo gradimento e così si ritrovò a fare il cameriere tuttofare in un albergo. Qui fece amicizia con un collega, immigrato anch’egli, che gli propose di associarsi a lui per la vendita porta a porta di spazzole. Nel tempo libero i due giovani immigrati cominciarono allora a suonare i campanelli dei quartieri residenziali e a proporre spazzole e scope in un inglese più che stentato. Il collega con il quale il nostro emigrante si mise in affari era un immigrato albanese.

  • € 13,00 € 10,00

    ORDINARIE MIGRAZIONI

    lavoro e società

    Educazione alla cittadinanza tra ricerca e azione

    Frutto di una ricerca-azione condotta nel basso Friuli Venezia Giulia, il libro tratta il tema della cittadinanza come punto privilegiato da cui guardare i processi di integrazione degli immigrati. I vari contributi di antropologi, pedagogisti e sociologi analizzano l’organizzazione, il monitoraggio e la valutazione dei servizi per immigrati come luoghi in cui si fa l’integrazione, ma anche come spazi pubblici dove si fanno le identità in un continuo gioco di specchi fra collettività locale e straniera.

  • € 22,00 € 12,00

    QUANDO ARRIVANO GLI AMERICANI

    lavoro e società

    La metamorfosi di una media impresa italiana divenuta multinazionale Usa (1959-2007)

    Una storia sociale d’impresa, con una produzione d’eccellenza nel comparto della metallurgia, che aiuta a capire come sia stato recepito il cambiamento al suo interno soprattutto attraverso le testimonianze di tutte le figure professionali presenti nell’azienda. Tra le parti più stimolanti del volume vi è di sicuro il confronto tra le maestranze della Caggiati-Matthews e quelle della casa madre ubicata a Pittsburgh, in Pennsylvania, la delocalizzazione in Thailandia, il mutamento nella composizione della manodopera nei comparti produttivi, avvenuta nel corso degli anni ’80, a causa della disaffezione dei giovani italiani nei confronti del lavoro manuale, per quanto nobile, nel nostro caso finalizzato alla creazione artistica. Questi sono solo alcuni dei temi emergenti da una ricerca pluriennale espressa dall’autrice con un linguaggio scorrevole, adatto alla generalità del pubblico italiano.

  • € 11,00

    VARECHINE

    lavoro e società

    Storie di donne, di braccianti e partigiani

    Terzo “viaggio” di Gino Dorigo fra storie di donne. Il denominatore comune è sempre la memoria di un possibile cambiamento dello stato delle cose non solo a livello individuale ma anche collettivo. Qui si parla di ragazze che con un lavoro molto faticoso e con lotte generose hanno reso il mondo più pulito di come lo avevano trovato. Donne che fanno emergere un forte sentimento di appartenenza per i luoghi della loro vita. Queste“figlie del popolo“, lottando contro lo sfruttamento e contro la dittatura del fascismo, difesero la loro dignità personale e anche quella della collettività locale.

Facebook Icon