• € 12,00

    FAMEIS 1 – Mê mari e fâs il marangon

    Didattica

    5 di 5

    Loreta e à une famee che e pararès un pôc strambe. Ma ce isal di stramp tal vê une mari che e see, e inclaude, e incole e un pari che di sabide si met a sopressâ? E metìn dongje ancje un fradi di trê metris e une sûr inmagadore. Par Loreta cheste e je la famee, la uniche, la sô. Nol à impuartance par jê cui che al fâs ce, culì jê e cjate comprension, amôr e rispiet.

    Loretta ha una famiglia che sembra un po’ strana. Ma cosa c’è di strano nell’avere una mamma che sega, inchioda, incolla e un papà che di sabato si mette a stirare? E aggiungiamoci anche un fratello di tre metri e una sorella streghetta. Per Loretta questa è la famiglia, l’unica, la sua. Non ha importanza per lei chi fa che cosa, qui trova comprensione, amore e rispetto.

  • € 12,00

    FAMEIS 2 – Cjapâsi a bracecuel

    Didattica

    Dino al à doi fradis e une sûr, un nono e une none, dodis gjats e une cjice. Ma al à ancje doi pais e dôs maris. Cemût puedial jessi? Ce raze di famee ise? Dino nol è bon di rispuindi. Lui al sa dome che cheste e je la sô fameone, la sô amade fameone, di cjapâ a bracecuel.

    Dino ha due fratelli e una sorella, un nonno e una nonna, dodici gatti e una cagnetta. Ma ha anche due papà e due mamme. Come può essere? Che specie di famiglia? Dino non è capace di rispondere. Lui sa solo che questa è la sua famigliona, la sua amata famigliona, da prendere in un grande abbraccio.

  • € 12,00

    LIS STORIIS DI PIÇUL – La lune e l’aiaron

    Didattica

    Piçul al è nassût tal 1980 e tal 2001 al è stât il protagonist di cuatri venturis: al à nadât, al è stât dentri t’un orloi, al à svolât, si è insumiât di besteutis zentilis.

    Cjalant la so date di nassite cumò al varès di jessi un om, ma lui al è cressût dome un pôc parcè che al è simpri une vore curiôs, un don di ducj i frutins e che Piçul nol vûl pierdi pe strade.

    Cui no si è mai insumiât di fermâ il timp, podê svolâ su la Lune o rivâ a cjatâ di dulà che
    al ven fûr l’aiaron?
    E cuant che Piçul si met intalcjâf une idee…

    Alore, fuarce, lin cun Piçul a vivi chestis dôs gnovis venturis!

    La Autôre

     

    Dissens di Francesca Gregoricchio

  • € 12,00 € 8,00

    SES & BARETE contis curtis

    Friulano

    Vincj contis golosis, dulà che il ses al è il protagonist, miscliçât al plasê ma ancje aes pôris, frustrazions e, soredut, a chel tant di stupiditât che al gjenar uman no i mancje mai. Il dut insavorît cun ironie, juste par no butâ dret in muse che o sin ducj part di une umanitât avonde fûr di gamele.

Facebook Icon